Presenza che genera vita

Assemblea UNISIT 2022 – Dal 12 al 15 maggio si è tenuta a Mornese l’Assemblea annuale delle Ispettorie Italiane (sigla UNISIT). L’Assemblea, composta dai rappresentati FMA e Laici delle Ispettorie/Visitatoria italiane, circa settanta persone, è stata convocata per la prima volta in presenza.

Assemblea annuale UNISIT

Dal 12 al 14 maggio 2022 si terrà l’Assemblea UNISIT in presenza dopo due anni in cui, a causa della pandemia, avevamo fatto l’esperienza dell’incontro online. La scelta di Mornese è un modo per celebrare i 150 anni di fondazione del nostro Istituto: avremo la gioia di andare alle radici del nostro carisma.

Amati da sempre

Quella ai Galati è una delle lettere in cui Paolo lascia spazio al parlare di sé, ma non a scopo autobiografico, bensì per condividere con umiltà e semplicità ciò che l’amore di Dio ha operato in lui. Il suo atteggiamento è simile a quello di Maria nel Magnificat.

Accompagnati per mano

Con gli Atti sembra che Luca voglia rispondere alle tacite domande dei suoi lettori: dopo la morte, risurrezione e ascensione di Gesù, i suoi discepoli percepiscono ancora la sua presenza viva in mezzo a loro? In che modo continuano ad alimentare la loro unione con Gesù e la consapevolezza d’essere sostenuti da lui? Come sviluppano la missione ricevuto da lui?...

Forza del Carisma

Nel testo dell'Annunciazione non appare in modo esplicito il termine “carisma”, ma se la parola carisma deriva da charis (grazia) e viene usata nel Nuovo Testamento per designare un dono di Dio, in particolare dello Spirito Santo, abbiamo in Maria, «piena di grazia», «adombrata dalla potenza dell’Altissimo», una donna carismatica in modo supremo.

Affetti e legami

Conosciamo il Gesù «mite e umile di cuore», che ha sentimenti delicati, parole affettuose e gesti di molta tenerezza, che esulta di commozione poetica di fronte all’amore del Padre, che gode della gioia della festa, che condivide il dolore di chi soffre…; ma non ignoriamo l’altro aspetto: la sua esigenza nel confronto dei discepoli, la sua severità nel denunciare il male….

Luce della Parola

L’invito alla «conversione» trova subito risposta in quattro uomini dal cuore semplice e aperto. Anche Luca, nel nostro testo, mette in rilievo l’importanza della parola. Dopo una nottata di fatica inutile Pietro getta le rete «sulla parola» di Gesù e sperimenta l’abbondanza inattesa. I discepoli sono chiamati a seguire Gesù e ad obbedire alla sua parola per ottenere la fecondità nella loro missione di «pescatori di uomini».

Chiamati per nome

I profeti, quali “sentinelle” in mezzo al popolo, essi vegliano, scrutano i segni del tempo per scoprirvi i passi di Dio, leggono il presente storico per coglierne le prospettive eterne, s’impegnano, intrepidi, perché la sollecitudine divina venga accolta e corrisposta.

Giovani donne religiose

Due giornate di formazione accompagnate dalla lectio divina offerta da don Marco Rossetti “Le dice Gesù: «Dammi da bere!». Il dialogo che tocca il mistero del cuore” e dalla riflessione su due temi “Nuove generazioni di religiosi” e “Giovani donne religiose. Sfide per l’accompagnamento”, approfonditi con tanta saggezza da don Pascual Chávez Villanueva.

Free Joomla templates by Ltheme