Lo scritto di Gesù

V domenica di Quaresima, 21 marzo 2021 – Commento al Vangelo Gv 12,20-33 – La V domenica di Quaresima ci avvicina alla settimana santa e fa volgere i nostri sguardi a Gesù che offre la sua vita. Questa offerta, dice la seconda lettura (Eb 5,7-9), avviene mediante grida e lacrime, cioè attraverso la sofferenza esistenziale assunta come luogo di apprendimento e di obbedienza. Di questa offerta, dice il vangelo, Gesù intravede il momento iniziale quando alcuni pagani lo cercano. Obbedendo a quella ricerca da lui interpretata come espressione del volere divino, egli si dispone al dono della sua vita.

La logica dell’amore

San Giuseppe, 19 marzo 2021 – Commento al Vangelo Mt 1,16-24 – Oggi è la festa di san Giuseppe, quest’anno è l’anniversario del 150° anno della dichiarazione di san Giuseppe quale patrono della chiesa universale e papa Francesco ha scritto la bellissima lettera apostolica Patris Corde per l’occasione. Propongo alcuni stralci per la meditazione di oggi attraverso le parole sapienti di papa Francesco:

Va e ripara la tua casa

Roma, 4 marzo 2021 – Il Movimento Cattolico Mondiale per il Clima (Global Catholic Climate Movement – GCCM) propone “Va e ripara la nostra casa” un corso online per formazione di Animatori Laudato Si’. Il corso si propone in risposta alla chiamata della Chiesa a prendersi cura del Creato da parte di tutti i fedeli. Pur svolgendosi on line, il corso viene lanciato simbolicamente da Assisi, luogo in cui il crocifisso chiamò il giovane Francesco dicendogli: “Francesco, va’ e ripara la mia casa”.

E camminava con loro

La Spezia, 15 marzo 2021 – Si è concluso il percorso laboratoriale in cinque tappe organizzato dall’ufficio pastorale dell’USMI per Animatrici di Pastorale Giovanile Vocazionale intitolato «…e camminava con loro». Tra i 260 partecipanti, era presente anche la nostra Ispettoria con sr Barbara Noto, sr Nicoletta Di Tizio e sr Anna Maria Spina.

Il Tempio alleggerito

III domenica di Quaresima, 7 marzo 2021 – Commento al Vangelo Gv 2,13-25 – Il testo evangelico di questa III domenica di Quaresima si apre con l'annotazione che Gesù, in prossimità della Pasqua, si reca a Gerusalemme (Gv 2,13). Si tratta della prima delle diverse salite a Gerusalemme che Gesù compirà secondo il IV vangelo. Secondo i Sinottici, invece, vi è salito un'unica volta e al termine del suo ministero e della sua vita.

Il nostro amore quotidiano

Roma, 18 marzo 2021 – “Il nostro amore quotidiano”: si chiama così l’evento online organizzato per il 19 marzo dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, la Diocesi di Roma e il Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II per aprire l’anno dedicato alla famiglia in occasione del quinto anniversario della pubblicazione di Amoris Laetitia. L’inizio di un cammino più che una celebrazione: l’esortazione apostolica, secondo i promotori, possiede infatti una ricchezza ancora tutta da scoprire e l’evento del 19 marzo – che sarà trasmesso online sui canali dei tre enti – rappresenta la convocazione ad un lavoro futuro.

La Chiesa d’Europa

Roma, 4 marzo 2021 – La Chiesa d’Europa in preghiera per la pandemia – Durante la Quaresima 2021, le Conferenze Episcopali d’Europa promuovono una rete di preghiera e di Celebrazioni Eucaristiche per ricordare le vittime del Covid-19 e per sostenere le famiglie, i malati, gli operatori sanitari, i volontari e tutti coloro che si stanno spendendo per far fronte alla pandemia.

Il dono del Figlio innalzato

IV domenica di Quaresima, 14 marzo 2021 – Commento al Vangelo del giorno Gv 3,14-21 – La IV domenica di Quaresima, la domenica laetare, è connotata dalla gioia. Al credente viene richiesta la gioia: “Rallegrati”. L'imperativo dell'antifona di ingresso si rivolge dunque a noi chiedendoci di non assolutizzare le nostre emozioni e i nostri sentimenti, che magari non sono affatto di gioia o di letizia, ma di cercare di condurli all'obbedienza evangelica.

Vicini alla luce

II domenica di Quaresima, 28 febbraio 2021 – Commento al Vangelo Mc 9,2-10 – La seconda domenica di Quaresima, presentando sempre il racconto della trasfigurazione di Gesù, conduce il credente a operare il passaggio dal deserto della tentazione (messaggio della prima domenica di Quaresima) al monte della Trasfigurazione. Passaggio simbolico di un cammino quaresimale-pasquale che si compie in una trasformazione.

Free Joomla templates by Ltheme