Giornate della Comunicazione Sociale

Roma, 27-28 aprile 2018 – Dove ci troviamo? All’Università Pontificia Salesiana (UPS), chi siamo? Giovani in formazione ovvero Noviziati FMA, Noviziati SDB, Post-novizi e juniores FMA delle diverse Ispettorie. Perché siamo qui? Per partecipare alle Giornate della Comunicazione Sociale 2018. Si sono occupati di preparare queste giornate formative il dicastero della Comunicazioni Sociale SDB e l’ambito della Comunicazione Sociale FMA con l’ausilio di fedeli collaboratori.

L’incontro è iniziato il venerdì pomeriggio con un momento di fraterna accoglienza presentatoci dalle FMA dell’Auxilium per prepararci al tema che ha caratterizzato queste giornate: un passo del Vangelo di Giovanni.

Don Marco Panero attraverso una breve ma intensa lectio ha contestualizzato e messo a fuoco tra filosofia e teologia il brano guida: Gv8,32 “La Verità vi farà liberi”.

Per evidenziare le difficoltà e le problematiche reali dei giorni nostri abbiamo potuto ascoltare l’intervento della Dott.ssa Paola Springhetti.

Nella seconda parte del pomeriggio ci siamo divise in gruppi per partecipare ai diversi laboratori dai temi vari, relativi alla Guerra, ai media, alle false notizie, all’onesto cittadino ecc.

La serata si è conclusa con un momento di famiglia: una cena insieme e, come ai tempi di Mornese, un teatro in cui ciascun gruppo di provenienza ha presentato attraverso una recita, un ballo o un canto la propria realtà. In pieno stile salesiano ci ha accompagnato in ultimo la Buona Notte di don Francesco Cereda (Vicario del Rettor Maggiore). Vi lasciamo la frase che ci ha particolarmente colpito perché speriamo che anche chi legge possa condividerla: “Il Signore non ci chiede di esser perfetti ma di esser fedeli”.

La mattina del sabato abbiamo partecipato alla Messa presieduta dal Rettore dell’Università Pontificia salesiana.

In seguito diversi relatori ci attendevano per il momento degli workshop, dove abbiamo potuto apprendere nuove nozioni, maturare diverse competenze e condividere un pezzo del nostro cammino. Infine ci uniamo a Don Filiberto (referente SDB per la Comunicazione) nel salutarvi e ringraziare tutti per la partecipazione, in modo particolare un grazie alle nostre Ispettorie nella persona dell’Ispettrici che ci hanno dato la possibilità di formarci affinché la Verità ci faccia liberi.

Le Novizie

Della stessa categoria puoi leggere ancora...

Free Joomla templates by Ltheme