Cronaca di una festa: MAIN nel 150° della fondazione

Cronaca di una festa: MAIN nel 150° della fondazione

Non è mai eccessivo quello che si fa per celebrare la memoria di Madre Mazzarello e mai si riuscirà a rendere grazie a Dio, in modo adeguato, per aver suscitato nella Chiesa la santità intessuta di semplice umiltà e grande capacità di governo della nostra Santa Confondatrice.

Alassio, 13 maggio 2022 – ISTITUTO MARIA AUSILIATRICE – Non è mai eccessivo quello che si fa per celebrare la memoria di Madre Mazzarello e mai si riuscirà a rendere grazie a Dio, in modo adeguato, per aver suscitato nella Chiesa la santità intessuta di semplice umiltà e grande capacità di governo della nostra Santa Confondatrice.

Tuttavia la nostra piccola realtà della Scuola di Alassio si è impegnata per rendere un omaggio di gratitudine a Madre Mazzarello.

Una successione di “buon giorno” della Direttrice sr. Elisabetta Fantoni dati agli alunni, hanno presentato e fatto conoscere la figura della giovane Main con diversi episodi della sua vita, da contadina fino a vederla arrivare alla gloria della Santità.

Per i più grandicelli si sono trovati momenti opportuni per la visualizzazione a tappe del film “Tralci di una terra forte” la cui proiezione ha suscitato interesse, curiosità, attenzione e domande. Il percorso di vita di S. Maria Domenica è stato schematizzato con immagini e scritte su tre bacheche così suddivise: 1. Main (il percorso giovanile) 2. Sr. Maria Domenica Mazzarello (la conoscenza di Don Bosco e la vocazione) 3. Lei la prima (Superiora di un nuovo Istituto, missionarietà e Santità di vita) visibilità sintetizzata per far conoscere Madre Mazzarello non solo agli alunni, ma anche ai genitori.

Agli insegnamenti offerti dalla Direttrice e alla presenza delle bacheche anche gli alunni che frequentano il gruppo di chitarra si sono impegnati non solo ad imparare a suonare i canti, ma hanno coinvolto le classi nell’eseguirli il giorno della festa ed era piacevole sentire in cortile o mentre si salivano le scale rimodulare e ripassare il canto Mornese terra di sole…

Così il 13 maggio è stato vissuto in pienezza e in festa, quella propria e tipica dello spirito gioioso-salesiano.

La Messa celebrata dal Direttore Don Karim Madjidi SdB che all’omelia ha coinvolto gli alunni che ascoltavano con interesse e come una sorta di ripasso gli episodi della vita di Main. L’attenzione e la partecipazione hanno caratterizzato la celebrazione Eucaristica cui hanno fatto seguito la tradizionale merenda e una mega caccia al tesoro “IL TESORO di MAIN” ancora pilotata e condotta da tratti di vita che hanno qualificato la vita di Maria Domenica perché i quesiti proposti richiedevano la conoscenza di alcuni tratti della vita di Madre Mazzarello, lei, la Confondatrice del nostro Istituto, che in questi 150 anni ancora rimane donna semplice e ardita che ha saputo coinvolgere molte giovani nell’Amore a Maria Ausiliatrice.

Questo continua ancora qui, nella nostra Scuola, con la gioventù che ci è stata consegnata, in questo percorso Mariano che ci prepara alla festa del 24 maggio con la preghiera quotidiana e nel chiedere fede e pace per le famiglie, per ciascuno e per il mondo intero.

Della stessa categoria puoi leggere ancora...

Free Joomla templates by Ltheme