Gioia, tracce, vita, insieme, solidarietà!

Cinque parole: gioia, tracce, vita, insieme, solidarietà. Questo 50°, il Direttivo lo ha sognato, non come una nostalgica memoria, ma come una celebrazione che dal passato, le nostre radici, vivendo l’oggi per proiettarci nel futuro. Lo abbiamo celebrato sabato 20 novembre 2021 e continueremo a celebrarlo fino al 20 novembre 2022.

Alassio 20 novembre 21 – 50° dell’Associazione Mornese Liguria Ponente ODV – Cinque parole: gioia, tracce, vita, insieme, solidarietà. Questo 50°, il Direttivo lo ha sognato, non come una nostalgica memoria, ma come una celebrazione che dal passato, le nostre radici, vivendo l’oggi per proiettarci nel futuro. Lo abbiamo celebrato sabato 20 novembre 2021 e continueremo a celebrarlo fino al 20 novembre 2022.

L’Albero simbolo del logo di questo 50° è vivo. Il tronco è possente, sono le persone che in questi 50 anni hanno donato tempo e passione perché si potesse andare incontro alle necessità del nostro territorio e dei paesi in via di sviluppo. Queste persone che hanno tutte un volto luminoso nella nostra storia hanno lasciato tracce gioiose e concrete di attenzione e di grande generosità!

Oggi quest’albero ha fronde volte verso l’Alto e verso l’altro in continuità, ma anche con la consapevolezza di voler guardare avanti camminando insieme, per donare vita ai giovani, alle famiglie e alle persone fragili.

Il programma della giornata ha previsto il pranzo presso l’Istituto Alberghiero di Alassio, proprio per dare un’ulteriore opportunità formativa ai nostri giovani e il loro servizio, sotto la guida dei loro competenti insegnanti è stato degno di un ristorante pluristellato. Gli chef hanno dato il loro meglio con un accurato menù e i ragazzi dell’accoglienza ci hanno coccolato con attenzioni particolari e con uno speciale allestimento dei tavoli.

A conclusione del pomeriggio la Messa dove abbiamo affidato con gioia al Signore l’associazione e tutti i soci, nei suoi primi 50 anni di vita.

La ricca omelia del Vice Parroco Don Dario Ottonello ci ha indicato la strada per il futuro: la preghiera, rimanere fedeli al carisma e alla missione ed essere nella Chiesa.

Alcuni grazie.

Al Comune e in particolare all’Assessorato al Volontariato che da sempre ci supporta, quest’oggi proprio nella persona dell’Assessore Patrizia Mordente;

Al Vicario Diocesano per la Pastorale don Pierfrancesco Corsi la sua presenza ci incoraggia a camminare insieme come Chiesa;

Al Parroco Don Gabriele e al Vice Parroco don Dario con loro abbiamo aperto nuovi cammini;

A Sr Cristina Festa qui presente che rappresenta l’Ispettrice Sr Elide Degiovanni e tutta l’Ispettoria, questo è essere famiglia;

Ad ogni FMA, senza di loro la nostra associazione non esisterebbe;

A tutte le Exallieve e gli Exallievi per la loro costante presenza e preghiera;

A tutti i nostri volontari che ci permettono di arrivare là dove c’è bisogno;

A tutti i benefattori siete la mano lunga della Provvidenza!

Ai ragazzi e ai loro insegnanti dell’alberghiero che con impegno e grande professionalità ci hanno fatto gustare piatti deliziosi, sono il nostro domani, il domani della ristorazione e dell’accoglienza!

E terminiamo con una semplice poesia scritta per questa occasione da una nostra Exallieva, è una preghiera:

Come aquiloni voliamo insieme nel cielo della gioia sospinte dalla preghiera che illumina la nostra vita e lascia tracce indelebili di amore che fanno crescere nella pace l’albero della solidarietà.

Noi siamo Creature Divine! Amen!

Il Direttivo

Della stessa categoria puoi leggere ancora...

Free Joomla templates by Ltheme