Cerca...

 

In BACHECA

Locandina del

Seminario Biblico 2018

e i nuovi progetti

per GUBRYE!!!

 

Area riservata

Iscriviti alla newsletter

Consiglio Ispettoriale

Il Consiglio Ispettoriale coadiuva l’Ispettrice nella sua funzione di animazione e governo.

È composto da:

-  L’Ispettrice

-  La Vicaria

-  Una consigliera per l’ambito della Formazione

-  Una consigliera per l’ambito della Pastorale Giovanile

-  L’economa ispettoriale (che può essere consigliera o meno)

-  La segretaria ispettoriale (c.s.)

-  Alcune Consigliere che non sono residenti in casa ispettoriale.

 

Attualmente il Consiglio Ispettoriale è composto da:

Sr Carla Castellino (Ispettrice)

Sr Cristina Festa (Vicaria ispettoriale, Consigliera per la Formazione, Referente per l’ambito della Comunicazione Sociale)

Sr Anna Maria Spina (Consigliera per la Pastorale Giovanile)

Sr Graziella Pezzotta (Economa ispettoriale)

Sr Cleme Mariani (Segretaria ispettoriale)

Sr Barbara Noto (consigliera non residente)

Sr Fiorella Mioda (consigliera non residente)

Sr Francesca Fontanili (consigliera non residente)

Sr Michela Pelizzari (consigliera non residente)

Sr Paola Della Ciana (consigliera non residente)

 

Nel suo compito istituzionale, il Consiglio Ispettoriale si impegna per:

- garantire un funzionamento più partecipativo, corresponsabile, comunionale

- operare scelte che assicurino maggiormente la qualità della vita personale e comunitaria, nella logica della minorità evangelica

- promuovere percorsi formativi mirati, secondo la linea progettuale dell’Ispettoria.

 

Il Consiglio Ispettoriale si avvale dell’aiuto di altri soggetti inseriti, a vari livelli e con compiti diversi, nella vita ispettoriale:

 

Il Gruppo delle Direttrici

Le direttrici hanno un ruolo centrale nell’animazione dell’Ispettoria in quanto collegamento diretto, interfaccia tra Ispettoria e realtà locale, secondo una logica circolare.

Esse sono “gruppo”, soggetto plurale che si fa portavoce della realtà locale; con il Consiglio pensa, individua strategie di azione e modalità attuative e le restituisce alle comunità.

 

Le Commissioni di Ambito

Le Commissioni di Ambito sono quattro, in corrispondenza alle funzioni strutturali della nostra organizzazione: formazione, pastorale giovanile, comunicazione, economia. Questi ambiti sono collegati alle nostre figure di sistema e a dimensioni permanenti della vita e della missione delle FMA. Ogni Commissione si costituisce su mandato del Consiglio ispettoriale e si struttura in funzione della sua specificità definendo obiettivi, articolazione, compiti. Ha riconoscimento e visibilità come soggetto al servizio della missione, in interazione con il Consiglio e gli altri organi di animazione. Impegno delle Commissioni è di tradurre e declinare le linee progettuali all’interno del proprio ambito in rapporto alle esigenze emergenti.

 

Altre Commissioni

Possono essere costituite dal Consiglio Ispettoriale altre Commissioni o Gruppi di lavoro con un mandato specifico limitato nel tempo. Esse terminano con il realizzarsi del loro mandato.

 

Io sono

una MISSIONE

#perlavitadeglialtri

 

Free Joomla! template by L.THEME